Webinar gratuito sul recupero crediti – 23 ottobre 2017

I  crediti  insoluti rappresentano per tutte  le imprese, e  in  particolare  per  le  PMI,   un  serio problema, che deve essere affrontato in modo efficace, per ottenere il massimo risultato con il minor costo possibile. […]

  • Permalink Gallery

    Nuovo saggio degli interessi di mora da applicare nelle transazioni commerciali

Nuovo saggio degli interessi di mora da applicare nelle transazioni commerciali

Il Ministero dell’economia e delle finanze ha comunicato il saggio degli interessi legali di mora, ai sensi dell’articolo 5, comma 2 D.Lgs. 231/2002, da applicare a favore del creditore nei casi di ritardo nei pagamenti nelle transazioni commerciali per il periodo 1° gennaio 2016 – 30 giugno 2016. […]

L’ultima spiaggia per il creditore: il fallimento

Cosa accade se il debitore non possiede beni aggredibili in sede di esecuzione forzata, o tali beni non sono sufficienti a consentire il soddisfacimento del credito (ad es. perché di esiguo valore o perché già pignorati o ipotecati)? […]

Nuova sede dello Studio Pandolfini

Con piacere comunichiamo a tutti i nostri clienti l’apertura di una nuova sede dello Studio a Milano, in via Ippolito Rosellini n. 12. […]

  • Permalink Gallery

    Come ottimizzare i costi del legale incaricato del recupero del credito

Come ottimizzare i costi del legale incaricato del recupero del credito

Come abbiamo visto in un precedente articolo, se l’analisi preventiva di solvibilità del debitore è positiva, è senz’altro opportuno procedere al recupero crediti in via giudiziale.

A questo punto, l’impresa deve sostenere alcuni costi legali, in relazione all’attività di recupero intrapresa dal legale. Si tratta tuttavia di costi che, in un’ottica imprenditoriale, sono giustificati dal […]

Ottimizzare le perdite su crediti sotto il profilo fiscale

Come abbiamo visto nel precedente articolo, una delle variabili da considerare prima di decidere se agire per il recupero del credito è quella connessa ai benefici fiscali della perdita su crediti. […]

Analisi di solvibilità del debitore negativa: che fare?

Ipotizziamo che l’analisi preventiva di solvibilità effettuata in ordine al debitore abbia avuto un esito negativo, o comunque non del tutto positivo: ipotizziamo cioè che dal report emerga la inesistenza o comunque la non sufficienza di beni o crediti in capo al debitore, aggredibili in sede di esecuzione forzata.

In tal caso, occorre valutare […]

  • Permalink Gallery

    L’analisi preventiva di solvibilità del debitore: come farla, come utilizzarla

L’analisi preventiva di solvibilità del debitore: come farla, come utilizzarla

L’analisi preventiva di solvibilità del debitore può essere condotta con varie modalità ed avvalendosi di vari strumenti.

Tale analisi può essere condotta anche autonomamente dall’impresa, consultando le banche dati ed i registri pubblici (Camera di Commercio, Catasto, Conservatorie, PRA, RINA etc.). […]

L’importanza di una valida procedura di credit collection

Per gestire al meglio la credit collection, ogni impresa dovrebbe dotarsi di una valida, chiara ed efficace procedura interna sulla gestione dei crediti, condivisa tra la divisione amministrativa e quella commerciale. […]

La deduzione fiscale delle perdite su crediti

Un profilo spesso sottovalutato o addirittura ignorato nell’ambito del recupero dei crediti aziendali, ed invece molto importante nell’ottica della gestione ottimale del recupero crediti di un’ impresa, è quello legato alla deduzione fiscale della perdita.

La normativa tributaria che regolamenta questa materia è notevolmente complessa ed a tratti farraginosa. Tuttavia, un legale avveduto è in […]